Vanity Nerd

si nerdeggia di cose estremamente futili

Lush, viso: Erbalibera & Non Ti Scordar di Me [win]

12 commenti

Destreggiarsi nella selva profumata di Lush non è facile. Finché si trattava di comprare palle frizzose da bagno me la cavavo piuttosto bene, ma avevo circa dodici anni e non avevo bisogno di tanto altro. Ora che sono diventata pesantemente nerd, prima di avventurarmi tra i prodotti Lush ho dovuto fare le mie dovute ricerche. Al momento sono approdata a due  prodotti di cui non riesco a fare a meno e che vi consiglio spassionatamente.

Erbalibera: è un detergente per il viso leggermente scrubbante che profuma effettivamente di erba.Se ne prende un pezzetto (non troppo piccolo), lo si scioglie con l’acqua e lo si passa sul viso, insistendo sulle parti più moleste. La mia pelle ha la duplice rottura di essere sensibile ma leggermente mista, eppure questo prodotto – per quanto a prima vista poco delicato (contiene caolino e ortica, amica della nostra infanzia bucolica) – pulisce a fondo senza provocarmi rossori o altro. Certo, ha promesso di sgominare i punti neri ma non sapeva con chi avesse a che fare. Io comunque sono alla terza confezione. Occhio che però scade presto e nei negozi rifilano barattolini a breve scadenza. Me ne sono lamentata e mi hanno consigliato di usarne di più per finirlo prima! Io comunque ho usato la penultima confezione per altri venti giorni dopo la scadenza ed non ho avuto problemi. Se invece acquistate sul sito, vi garantiscono un prodotto appena fatto (confermo).

Non Ti Scordar di Me: Questo è uno di quei prodotti che ti cambiano la vita, nel loro piccolo. Sì, perché quando la mattina non lesini matita per occhi e ombretti, la fase di struccaggio può rivelarsi una tortura per gli occhi. Ma parliamo di questo affare: si tratta di una crema struccante con miele e rosa. Struccante in crema: bizzarro! Ebbene, questa formulazione permette di non dover sfregare il dischetto sugli occhi, perché massaggiando la crema sulle palpebre il trucco (anche waterproof) si scioglierà tra le dita. L’effetto panda sarà esilarante (spesso io assomiglio a  un mix tra il Joker di Heath Ledger buonanima e un procione adirato), ma con un dischetto imbevuto d’acqua (io uso l’Avène, lo ammetto) andrà tutto via in un baleno, senza bisogno di sfregare.
L’unico contro di Non ti Scordar di Me è di tipo etico, perché contiene cera d’api. Avendo letto che non esistono più solamente i bravi apicoltori amorevoli ma soprattutto gente senza scrupoli che maltratta perfino le povere apine, devo riflettere sul futuro di questo prodotto.

About these ads

12 thoughts on “Lush, viso: Erbalibera & Non Ti Scordar di Me [win]

  1. eh, lush: io lo amo infinitamente, ma ammetto di avere molte difficoltà nel gestire i prodotti perché decisamente poco pratici.

  2. E dire che io il Lush ho smesso di frequentarlo diversi anni fa… Urge visita con vademecum di Vanity Nerd alla mano. Povere finanze.

  3. Pingback: La mia skincare routine serale « Vanity Nerd

  4. Pingback: [Win. Really?]: Garnier Pure 3 in 1. « Vanity Nerd

  5. Pingback: [Inutili]TAG:“Tanto non lo comprerò mai!” « Vanity Nerd

  6. Pingback: [Random] Win & Fail 2012 « Vanity Nerd

  7. Pingback: [yawn!] Skincare Routine: aggiornamento semi-primaverile | Vanity Nerd

  8. Ho provatto entrambi i prodotti. Con Non ti scordar di me è stato amore e odio, l’ho acquistato perchè mi piaceva d’idea di utilizzare una crema per struccarmi, tuttavia per la mia pelle mista risultava troppo pesante. Mi restava la sensazione di unto anche dopo aver provveduto a rimuovere tutto con acqua. Ho faticato davvero a terminarlo e alla fine ho deciso di non riacquistarlo. :-(
    Erbalibera come tu stessa hai detto è uno scrub e la mia pelle non l’ha tollerato, tra rossori e secchezza. L’ho abbandonato ancor prima di finirlo…
    Mi dispiace perchè mi entusiasmavano i loro prodotti, ma ora è come se fossi scottata…
    L’unico prodotto che desidero ancora provare è Maisenza, tra l’altro in estinzione.

    Felice per te che non puoi farne a meno :D

  9. Pingback: Prodotti Finiti dell’ultimo periodo | Vanity Nerd

  10. Pingback: Skincare: Struccanti del periodo (Akamuti, Lush, ViviVerde Coop, Bioderma) | Vanity Nerd

  11. Pingback: [Win] Lush – Maisenza/Let The Good Times Roll (detergente per il viso) | Vanity Nerd

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 2.486 follower